Come contribuire

5 X 1000

E’ possibile sostenere l’Associazione con il 5 X 1000: firmare nella casella per il sostegno alle ONLUS e scrivere il codice fiscale: 90022620372

LIBERALITA’

In corso d’anno potrai sempre fornirci il tuo sostegno, segnalandoci iniziative o inviando un BONIFICO con causale “liberalità” su uno dei seguenti conti correnti:

UNICREDIT – Massa Lombarda
IBAN: IT 96 J 02008 67570 000000789166

BANCO BPM – Cassa di Risparmio di Imola – Sede
IBAN: IT 63 Z 05034 21002 000000335369

BANCA DI IMOLA – Sede di Imola
IBAN: IT 53 V 05080 21000 CC0000023415

IL MIO DONO

Potrai sempre donare anche direttamente online all’indirizzo: www.ilMioDono.it  in maniera veloce e sicura. Entra nella nostra pagina e scegli l’iniiziativa da finanziare.

DEDUCIBILITA’ E DETRAIBILITA’ DELLE EROGAZIONI LIBERALI

Le erogazioni liberali a favore dell’Associazione sono fiscalmente deducibili o detraibili. I privati possono usufruire alternativamente delle possibilità previste dalle normative riguardanti le ONLUS (Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale) ai sensi della L. 460/1997.
Non possiamo qui indicare la tipologia di sgravio più conveniente, ma il donatore stesso potrà scegliere la forma opportuna sulla base della sua situazione reddituale.
Queste le possibilità (aggiornate alla legislazione per le dichiarazioni dei redditi percepiti nel 2017):

– Art. 14 DL 35/2005, convertito nella L. 80 del 13/05/2005 (“Più dai, meno versi”): L’importo totale delle erogazioni liberali alle ONLUS e ad altre organizzazioni equiparate è DEDUCIBILE dal reddito complessivo dichiarato fino al 10% del reddito stesso e comunque fino a Euro 70.000,00 annui.

– Art. 15 comma 1 lettera i-bis DPR 917/1986: E’ DETRAIBILE dall’imposta lorda la quota del 26% dell’importo totale delle erogazioni liberali alle ONLUS e ad altre organizzazioni equiparate, comunque fino ad un importo non superiore a Euro 30.000,00 annui.

Ricordiamo che per usufruire di queste agevolazioni è necessario che le erogazioni liberali siano effettuate attraverso specifici sistemi di pagamento, in particolare con bonifico bancario o con bollettino di conto corrente postale.
Per la dichiarazione di redditi è necessario conservare e presentare la ricevuta del bollettino postale o la contabile del bonifico bancario.
Questi documenti sono idonei e sufficienti per usufruire delle agevolazioni e vanno conservati con la propria documentazione fiscale per almeno sei anni ed esibiti in caso di eventuale richiesta da parte dell’amministrazione finanziaria.
Non è necessaria nessuna specifica attestazione da parte della nostra Associazione.
Ripetiamo che è il contribuente a dover scegliere, con riferimento alle suddette liberalità, se fruire della detrazione d’imposta o della deduzione dal reddito, non potendo cumulare entrambe le agevolazioni.